Osservatorio di Economia Finanza e Tributi

Vuoi far parte dell’Osservatorio di
Economia, Finanza e Tributi di Codaconsveneto?


Si porta a conoscenza della avvenuta costituzione dell’Osservatorio di Economia, Finanza e Tributi di Codacons Veneto diretto dall’economista e tributarista  prof. Ignazio Conte.

L’impegno richiesto è compatibile con altre attività lavorative e vuole rappresentare una eccezionale occasione di crescita professionale nell’ambito della consulenza ai consumatori e della tutela dell’ambiente.

L’Osservatorio ha lo scopo di analizzare le più significative problematiche socio-economiche e di elaborare al riguardo ipotesi di soluzioni da proporre nelle sedi istituzionali, accademiche, associative e produttive, nazionali ed internazionali.

Il numero dei partecipanti è aperto secondo le esigenze programmatiche di Codaconsveneto.

Pertanto non esiste una scadenza e le candidature possono essere proposte in qualsiasi momento.

Le persone che andranno ad aggiungersi ai componenti attuali verranno tempestivamente informate ed invitate alla riunione più prossima dell’Osservatorio stesso.

Gli interessati dovranno compilare l’apposita domanda allegando il proprio CV aggiornato e dettagliato.

Seguirà un colloquio informativo finalizzato alla insindacabile selezione dei candidati.

L’impegno si inquadra in una attività di volontariato e di solidarietà sociale e non è prevista alcuna retribuzione diretta.

Peraltro la partecipazione all’Osservatorio potrà offrire nuove opportunità per proporre le proprie competenze all’attenzione degli Enti e degli operatori con i quali Codacons Veneto struttura e sviluppa i propri progetti.

In tale ottica potranno essere assegnati, di volta in volta,  incarichi retribuiti per la realizzazione di studi e ricerche o per circoscritte attività operative rientranti negli obiettivi istituzionali di Codacons Veneto.

E’ comunque previsto, previa espressa autorizzazione, il rimborso delle spese per i componenti dell’Osservatorio.

Non è necessariamente richiesta la residenza nella regione del Veneto stante la possibilità di utilizzo dei più moderni strumenti di comunicazione.

Il Presidente
Avv. Franco Conte
Stampa Stampa